Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

SUL NOSTRO SITO IL MIGLIOR PREZZO GARANTITO

TELEFONA: +390122999670

mtb-gruppo-1040 mtb-nebbia-1040 mtb-nuvole-1040 mtb-scarfiotti-1040-500 mtb-soli-1040 mtb-sommeiller-1040-500 sulla-cima-1040

ferrata-ruas-300

 

Una vera e propria specialità, la salita di vie ferrate, che per gli amanti della verticalità va ad affiancarsi alla classica arrampicata.

 

 

 

 

In località Pian del Colle è stato attrezzato a questo scopo, un itinerario  molto suggestivo, da percorrere in piena sicurezza: la via ferrata del Rouas. Alla base delle Quattro Sorelle, sulla parete rocciosa che da Melezet, sul lato sinistro orografico, si estende fino a Pian del Colle, è stata realizzata la via ferrata del Rouas.

Percorrendo la strada che da Melezet porta alla diga delle Sette Fontane, l’attacco della via ferrata si trova, sulla destra, pochi metri oltre il bivio che, a sinistra, porta alla Cappella di San Sisto e al Centro Ippico Silverado.
Conviene parcheggiare l’auto trecento metri, circa, più avanti, prima del ponte sulla Dora, nell’ampio spiazzo di fronte al campeggio dove si rientrerà terminato il percorso.
La ferrata ha un itinerario base (difficoltà AD, sviluppo 750 m., ore 2.30), adatto anche a principianti e ragazzini, con una comoda via di fuga, a metà percorso, che rientra direttamente al parcheggio.
Esistono, poi, due varianti: la prima, atletica, della Balma del Camoscio (difficoltà D, sviluppo 250 m., ore 1,30) si attacca, a destra, quasi al termine della prima parte dell’itinerario base (cartello indicatore) al quale, poi, si ricongiunge all’altezza della via di fuga; la seconda, che si incontra nel tratto successivo alla via di fuga, è la variante della Grotta (difficoltà PD, sviluppo 40 m., ore 0,10; passaggio curioso ed intrigante) che si attacca, dopo un breve tratto in discesa, abbandonando il cavo in piano per quello che sale verso destra.

Raggiunta, poi, una passerella “superstabile” la ferrata scende, traversando dolcemente a sinistra, fino a raggiungere un comodo sentiero che, in pochi minuti, porta al parcheggio.

Per informazioni:
Guide Alpine Valsusa e Guide Naturalistiche Ambientali
Via Medail
Tel. +39 0122 96060
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
sito web: www.guidealpinevalsusa.com